PDF-XChange Viewer, modificare e personalizzare pdf e libri digitali in un click

pdfxchange

 

 

 

 

 

Con l’avvento dei libri digitali molti insegnanti si trovano alle prese con i file in formato pdf dei testi scolastici. L’indubbia comodità di poter usufruire dei medesimi contenuti senza doversi portare dietro quintali di libri, si scontra spesso con la difficoltà di modificare, prendere appunti e in generale di personalizzare i materiali.
PDF-XChange Viewer in versione gratuita, permette di compiere queste operazioni in maniera molto facile ed immediata.

Grazie a questo software saremo in grado infatti di evidenziare, sottolineare, barrare il testo, inserire note, link e timbri personalizzati. Inoltre è possibile catturare la pagina o parte di essa ed esportarla come immagine.

pdfesempio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PDF-XChange Viewer viene distribuito nella versione gratuita nella chiavetta PRO-DSA dell’USR Emilia Romagna come valida alternativa ad Adobe Reader e  importante strumento per gli insegnanti e gli studenti che utilizzano i libri in formato digitale.

Link per il downolad

CC BY-NC-SA 4.0 PDF-XChange Viewer, modificare e personalizzare pdf e libri digitali in un click by Luigi Parisi is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

4 thoughts on “PDF-XChange Viewer, modificare e personalizzare pdf e libri digitali in un click

  1. ottimo!
    Sul tema mi permetto di aggiungere:
    pdfsam (PDF Split and Merge) per estrarre pagine (comodissimo ad esempio portarsi dietro solo quella veramente utile di un malloppo pdf di 50 o più pagine), unire più file in uno ecc http://www.pdfsam.org

    e i servizi del sito della NITRO http://www.pdftoword.com/
    se si deve modificare una certa pagina pdf si uploada il file e si riceve in pochi minuti via email la versione .doc o .xls da editare

    li uso spesso e sono davvero comodi

    1. Grazie per i link Roberto!
      Effettivamente spesso è un problema portarsi dietro file pesantucci. D’altra parte i libri digitali sono spesso divisi in una miriade di file e può essere comodo “riunirli” in un unico testo.

Rispondi