Recordium, registratore gratuito per iPhone e iPad con editing e annotazione [Aggiornato: al momento non più gratis]

Recordium
Recordium
Recordium

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un vecchio post sul gruppo Facebook l’iPad in classe mi ha fatto tornare in mente una discreta applicazione che avevo provato tempo fa e che non avevo ancora mai indicato nel mio blog. Si tratta di Recordium, registratore vocale per iPhone e iPad. La prima novità che salta agli occhi, rispetto alle solite app con funzione di registratore con editing, è la possibilità di poter inserire all’interno della registrazione dei veri e propri appunti sotto forma di note, immagini, tag o evidenziazioni.

Funzioni di Recordium

All’interno del menu principale troviamo una comoda funzione come quella di dividere le registrazioni all’interno di cartelle, molto utile per ritrovare velocemente i file audio che possono essere esportati in AIFF, WAV, CAF e MP4 (è possibile anche decidere tre tipi di qualità audio per ridurre il peso degli audio).

Ottime anche le funzioni di esportazione in quanto oltre ai classici share to Drive, Evernote, Dropbox, email ecc., c’è la possibilità di effettuare il download diretto sul computer tramite wi-fi o iTunes. Per condividere, rinominare o spostare in un’altra cartella è sufficiente far scorrere il dito da sinistra verso destra sulla registrazione.

Funzioni di condivisione di Recordium


Di seguito un breve video tratto dal canale ufficiale di Recordium su YouTube.
Recordium, quando questo articolo è stato scritto, era disponibile gratuitamente, ma ora invece è necessario acquistarlo al prezzo di 4,49€.


Recordium

IOS7: Dizionario italiano e sintesi vocali

IMG_0459

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il recentissimo aggiornamento dei dispositivi Apple ad IOS 7, porta alcune piccole novità per quanto riguarda le sintesi vocali e i dizionari.

Di ogni sintesi vocale è infatti possibile scaricare una versione che il sistema definisce Qualità avanzata che richiede però maggiore spazio sul dispositivo. Il percorso per installarle è il seguente:

Impostazioni->Generali->Accessibilità->Pronuncia selezione->Voci. A questo punto dovrete selezionare la lingua desiderata e spuntare Qualità avanzata.

Per quanto riguarda l’utilizzo della sintesi vocale anche in funzione multilingua vi rimando all’articolo in cui sono già stati trattati questi temi.

 

Dizionari 

Altra novità sono i dizionari, finalmente presenti in altre lingue, ma che necessitano di installazione. In un’app che prevede la selezione del testo selezionate un termine, quindi cliccate su Definisci. Si aprirà una finestra che vi restituirà il messaggio Nessuna definizione trovata. Nella stessa finestra in basso a sinistra selezionate Gestisci e a questo punto vi si presenterà la lista dei dizionari disponibili tra cui anche quello Italiano. Ora dovrete solo cliccare sulla nuvoletta per effettuare il download e il dizionario risulterà funzionante.

Book Creator per iPad: creare libri interattivi in formato epub

Book Creator per iPad
Book Creator per iPad
Book Creator per iPad

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Book Creator per iPad è un’app presente da tempo su App Store a cui non ho mai dato molta importanza poiché, pur essendo uno strumento molto valido per creare ebook con risorse multimediali, permetteva di salvare solo in formato ibooks rendendo così impossibile la fruizione dei lavori a chi non possedeva un dispositivo IOS. Con  l’ultimo aggiornamento invece è stata aggiunta la possibilità di salvare anche in formato epub e così i file creati possono essere condivisi anche con altri tablet o pc. L’app permette di scegliere tra diversi layout e di inserire oltre a testo e immagini anche video e audio che vengono così salvati anche esportando in epub (a patto che il lettore con cui si aprano i file supporti epub3 come ad esempio Readium di cui ho parlato qui). È anche possibile esportare gli ebook in app di terze parti come Dropbox, Drive, CBB, Evernote ed altre.

Book Creator è disponibile su App Store a 4,49 €

 

 

DSA e iPad, sintesi vocale e riconoscimento automatico delle lingue

sintesi vocale iPad

sintesi vocale iPad

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forse non sarà una novità per molti, ma poiché mi pare che in rete se ne parli poco e niente (almeno in Italia) segnalo una novità arrivata con IOS 6 che riguarda la sintesi vocale su iPhone e iPad .

Tutti sanno che è possibile attivare la sintesi vocale selezionando da Impostazioni->Generali->Accessibilità la funzione “pronuncia selezione“. Il punto è che la voce supportata nelle precedenti versioni del sistema è sempre stata solo quella della lingua impostata in quel momento, per noi quindi Italiano. Per far leggere il nostro dispositivo in Inglese o in un’altra lingua era necessario reimpostare la lingua di default del device, ma il tutto risultava scomodo e macchinoso.

Con IOS 6 invece il dispositivo riconosce automaticamente le lingue e il tutto funziona indipendentemente da Siri (provato infatti su iPad2) e dalla presenza di una connessione.

Ho provato la sintesi vocale in Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo e anche Greco, ma le lingue supportate sono molte di più.

Inutile dire che questo miglioramento è fondamentale per l’accessibilità del dispositivo in generale e ancor più per chi usa iPad nella didattica con alunni DSA.