Applicazioni per alunni con bisogni educativi speciali: A4CWSN

Apps for children with special needs

 

Apps for children with special needs

 

 

 

 

 

 

 

Apps for children with special needs è un sito che raccoglie tantissime applicazioni per tablet e smartphone (principalmente I OS) rivolte a bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali.

Oltre alla presenza di numerosissime recensioni corredate di video molto dettagliati è possibile cercare le applicazioni anche per categoria e prezzo.

A4CWSN è quindi un ottimo strumento per chi utilizza i tablet nella didattica speciale o con bambini in età prescolare. 

 

ISI L2, sussidi didattici online per gli studenti stranieri

ISI L2

 

ISI L2

 

 

 

ISI L2, Inclusione Studenti Immigrati L2, è un progetto promosso da Asphi in collaborazione con Anastasis e la Regione Emilia Romagna, che risponde all’esigenza di fornire materiali didattici adatti agli studenti stranieri con problemi di alfabetizzazione, sempre in crescita nelle nostre scuole. Per questi ragazzi, scrive Mauro Fini sull’ultimo numero di Asphinforma, il linguaggio dei libri di testo non è sempre facile da capire; io aggiungo che spesso non riescono neanche ad acquistare i libri e lavorano per tutto l’anno su fotocopie illeggibili archiviate in maniera confusa nei raccoglitori. 

La piattaforma online del progetto permette agli insegnanti di inserire materiali, lezioni e verifiche consultabili dagli studenti che possono contemporaneamente studiare e mettere alla prova le conoscenze acquisite.
Attualmente ISI è in fase di sperimentazione presso l’Istituto Comprensivo Statale di S. Pietro in Vincoli (RA), ma nel sito leggiamo tra gli obiettivi quello di

costruire una community di insegnanti e scuole interessate allo scambio e alla produzione di unità didattiche multimediali L2, attraverso la sperimentazione della piattaforma tecnologica on line;

oltre che

progettare e realizzare una matrice adattabile, replicabile e generativa per la predisposizione di materiali didattici per l’insegnamento dell’italiano lingua seconda; 

e

favorire il trasferimento dei materiali, delle soluzioni tecnologiche e del modello d’intervento al sistema scolastico, attraverso iniziative di disseminazione e specifiche azioni volte a coinvolgere e attivare i principali centri di competenze presenti nella regione Emilia-Romagna.

 

Per approfondire si veda il sito ufficiale di ISI , o l’articolo di Asphinforma 

 

 

 

Dislessia e tecnologie: tra didattica e relazione

Dsa

Dsa

 

 

 

 

 

 

Segnalo la seguente iniziativa che si terrà il 19 aprile presso lI.I.S. Aldini-Valeriani a Bologna, in occasione della quale sarò presente come tutor insieme ad altri colleghi nei workshop pomeridiani. Per maggiori informazioni sulle iscrizioni leggere qui.

 

Giornata provinciale di formazione sui Disturbi Specifici di  Apprendimento:       

“Dislessia e tecnologie: tra didattica e relazione”

Presso  I.I.S. “Aldini-Valeriani-Sirani”  Via Bassanelli n. 9  –   BOLOGNA   (bus 27-62-95-11)

Giovedì 19 aprile 2012

L’iniziativa è rivolta a :

– Docenti referenti D.S.A.

– Insegnanti di classe di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado, di qualunque

disciplina, che accolgano in classe alunni con DSA (possibilità di accoglienza 180 posti)

-Famiglie interessate (nella sessione pomeridiana, accoglienza 100 posti)

PROGRAMMA del MATTINO:   incontro plenario per i DOCENTI

– Ore  8,45 –   Registrazione  dei partecipanti.

– Ore  9,00 –   Introduzione ai lavori. Dr.ssa Maria Luisa Martinez – Dirigente dell’Ufficio Scolastico

Territoriale di Bologna.

– Ore   9,15 –  Dr. Enrico Emili: “Quale didattica per i DSA?”

– Ore 10,15 –  Prof.ssa M. Grazia Pancaldi: “Mezzi compensativi e dispensativi, valutazione”

– Ore 11,00 –  Dr.ssa Luciana Lenzi: “Relazioni in gioco”

– Ore 12,00 –  Dr.ssa Laura Lami, Dr.ssa Francesca Chimetto: “Ruolo e interventi della sanità pubblica”

– Ore 13,00 –  Pausa pranzo

PROGRAMMA del POMERIGGIO:  iniziative distinte per DOCENTI  e GENITORI

⇒ Workshop sugli strumenti compensativi informatici per i DOCENTI, suddivisi per ordine di scuola:

1. Ore 14,00-17,00 – per la Scuola Primaria: Prof. Walter Casamenti e Dr. Enrico Angelo Emili.

2. Ore 14,00-17,00 – per la Scuola Secondaria di Primo grado: Prof. Luigi Parisi e Prof. Francesco Valentini.

3. Ore 14,00-17,00 – per la Sc. Secondaria di Secondo grado: Prof. Luca Grillini e Prof. Nicoletta Balzaretti.

⇒ Incontro plenario  con i GENITORI

– Ore 15,00-18,00       –      D.ssa Giovanna Lami:  “I compiti a casa: come affrontarli”

– Prof.ssa Maria Grazia Pancaldi:  “Rapporti fra la famiglia e le Istituzioni”

– Dr.ssa Margherita Gurrieri:    “I comportamenti e il vissuto emotivo dei  bambini/ragazzi con DSA”

– Discussione e conclusione dei lavori.

Spazio Invalsi per la Disabilità, repertorio di prove personalizzate

SID Invalsi

SID Invalsi

 

 

 

 

 

 

 

Mancano ormai quattro mesi agli esami e noi insegnanti di sostegno ci scontriamo spesso con il problema della prova Invalsi differenziata da somministrare ai nostri alunni. Il SID, Spazio Invalsi per la Disabilità, raccoglie un repertorio di prove personalizzate proposte in passato dalle scuole per il servizio nazionale di valutazione.

I materiali sono divisi per ordine e grado di scuola, quindi per aree disciplinari e deficit. Le prove sono disponibili nella pagina risorse del SID.

LeggiXme, software gratuito per problemi di lettura e scrittura

LeggixMe

LeggixMe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LeggiXme è un software gratuito per Windows che permette, attraverso la sintesi vocale, di facilitare la lettura e la scrittura.
Realizzato da Giuliano Serena ed in costante aggiornamento e miglioramento, rappresenta una validissima alternativa ai sintetizzatori vocali a pagamento presenti sul mercato.
L’interfaccia semplice ed intuitiva permette di ascoltare qualsiasi testo che venga selezionato, con la possibilità di importarlo in un text editor o di esportarlo in mp3.

LeggiXme integra anche un lettore di pdf per i libri digitali, una calcolatrice “parlante” ed il traduttore di Bing.
Importante: affinché il software funzioni correttamente sarà necessario che sul pc sia già installata una sintesi vocale.

Distribuito con la chiavetta PRO DSA dell’USR Emilia Romagna, LeggiXme costituisce un ottimo strumento compensativo in presenza di disturbi specifici dell’apprendimento.
Prossimamente pubblicheremo dei video tutorial per approfondire l’utilizzo di questo software.

Qui di seguito il link al sito di Giuliano Serena: LeggiXme